Cric Sealey: scopriamone di più sui modelli

cric SealeyI cric Sealey soddisfano sia i professionisti che no, ciò ovviamente dipende anche dal modello che deciderai di acquistare, visto che il brand realizza martinetti idonei in base all’ambito di utilizzo. E avremo modo di descrivere in modo dettagliato i sollevatori Sealey distinguendo due tipologie: i martinetti a carrello e i martinetti a bottiglia (entrambi strumenti idraulici). Ma prima di valutare entrambe le tipologie, daremo spazio a quello che, a nostro avviso, rappresenta il miglior sollevatore idraulico del brand per via di un ottimo rapporto qualità prezzo.

Miglior cric idraulico Sealey

La scelta riguardante il miglior cric idraulico è ricaduta sul modello Sealey 1153cx.
Come anticipato prima, a convincerci è stato l’ottimo rapporto qualità prezzo. Il martinetto è assolutamente resistente (realizzato in acciaio) e risulta “confortevole” da utilizzare per via dell’impugnatura in gomma. Il sollevatore ha una capacità massima di 3 tonnellate e si presta solo ad un utilizzo “domestico”. Per un uso professionale è il caso di optare per altri modelli del brand,
E quanto costa?
Il prezzo, insieme alle opinioni di altri utenti che lo usano, puoi scoprirlo qui.

Adesso, invece, ti proponiamo tre offerte che ti invitiamo a valutare nei tre riquadri in basso. Se le offerte sono attive risparmi sul costo finale dei seguenti cric martinetti Sealey.

 
Ultimo aggiornamento: 4 Dicembre 2019 10:37

Cric a carrello Sealey: le caratteristiche

I martinetti a carrello Sealey sono tutti particolarmente robusti e confortevoli da utilizzare, anche se ovviamente c’è differenza tra i modelli ideati per uso hobbistico e quelli ideati per uso professionale. I secondi vantano maggiori accorgimenti, come ad esempio le barre di sollevamento che sono installate su entrambi i lati del telaio, che è in alluminio. O ancora: la presenza di un’impugnatura antiurto, così da evitare eventuali danni alla vettura.
Per il sollevamento si fa riferimento ad un sistema a doppia pompa per rendere il tutto più semplice e veloce. Accorgimenti che quindi rendono meno economici i cric Sealey a carrello professionali [come puoi constatare qui].

Cric a bottiglia Sealey: le caratteristiche

Anche in tal caso dobbiamo distinguere il cric a bottiglia per usi hobbistici da quello per usi professionali. I primi sono comunque resistenti e conformi alla recenti normative e vantano anche la valvola di sicurezza. E sono pure economici [come puoi constatare qui].
I secondi oltre a costare di più e ad essere generalmente dei martinetti più resistenti e in grado di sollevare un peso maggiore, si distinguono perché sono disponibili dei cric ad aria compressa. Quest’ultimi vanno utilizzati con un compressore, garantendo così una maggiore facilità di sollevamento di un mezzo senza incorrere in eccessive fatiche.
Di certo, i martinetti ad aria compressa sono anche i modelli a bottiglia più costosi [come avrai modo di valutare qui].