Cric Beta: il modello migliore e le caratteristiche

cric BetaSei un professionista?
Desideri un cric idraulico a carrello di qualità per la tua officina?
Allora affidati ad un marchio che possa garantirti la qualità che cerchi, ovvero Beta.
I cric Beta sono tra i modelli più affidabili in campo professionale. In questa pagina descriveremo le caratteristiche dei martinetti idraulici a carrello appartenenti a questo brand, e non solo, perché potrai scoprire pure il migliore.

Miglior cric idraulico Beta: Tools 3030/2T

Il miglior cric idraulico del brand è il Beta Tools 3030/2T.
Sorprende in positivo la sua capacità di sollevare 2 tonnellate fino a 520 mm (la sua altezza massima, la minima è di 85 mm). Inoltre, non è il classico martinetto a carrello con 4 ruote, ne ha ben 6 (4 posteriori basculanti) e ciò ne facilità ancor di più la mobilità.
Il manico con impugnatura ergonomica è a forma di T per assicurare una presa migliore e anche un trasporto più semplice del sollevatore idraulico.
Nulla da eccepire sul fronte robustezza, il prodotto è assolutamente solido.
Tra gli aspetti negativi, se così possiamo chiamarli, il peso (supera i 40 kg) e il prezzo non proprio esiguo, come avrai modo di vedere qui.

Prima di passare alle caratteristiche generali dei cric martinetti Beta, puoi attenzionare le seguenti allettanti offerte.

 
Ultimo aggiornamento: 12 Dicembre 2019 14:02

Cric a carrello Beta: le caratteristiche

Il cric idraulico a carrello Beta è dotato di un’ottima manovrabilità anche su superfici sconnesse ed irregolari. Le doppie ruote basculanti in plastica sono ad alta resistenza. Veloce avvicinamento del prodotto grazie all’apposito pedale. Struttura resistente e stabile.
Inoltre, sono presenti anche dei modelli oleopneumatici che vantano un consumo non eccessivo di aria. Martinetti che si adattano perfettamente per essere utilizzati su ogni tipologia di mezzo, dalla macchina utilitaria sia all’utilizzo su carri articolati o sugli autobus. Il rientro dei pistoni è automatico e sono presenti due valvole per il controllo della velocità sotto carico.

Cric a bottiglia Beta: le caratteristiche

Dopo i martinetti a carrello passiamo ai cric a bottiglia Beta. Anche questi sono dei modelli idraulici e si differenziano dai precedenti perché sono meno voluminosi e non dispongono di ruote.
Sono sollevatori adatti per un utilizzo “domestico” e di certo rispetto a prodotti più economici di altri brand, si tratta di cric davvero robusti. Tra i quali possiamo consigliare il Beta Tools 3011 T10 che riesce a sollevare fino a 10 tonnellate fino ad un’altezza massima di 484 mm (la minima è di 220 mm).
Per scoprire il prezzo di questo sollevatore idraulico a bottiglia ti invitiamo a cliccare qui.

Beta cric: opinione finale

Beta è un’azienda con una chiara mission: offrire qualità e professionalità. E possiamo confermare come il marchio sia riuscito in questo suo obiettivo, visto che nulla c’è da eccepire sulla qualità dei martinetti in commercio.
L’unico appunto che possiamo fare è quello relativo ai prezzi. Per un non professionista certe cifre non sono proprio “arrivabili” (chiaro riferimento al miglior cric Beta che abbiamo selezionato) considerando che l’uso che dovrà fare dello strumento non è affatto continuo. Di conseguenza, nonostante la qualità dei martinetti Beta, un “privato” potrebbe preferire passare ad altro per non intaccare troppo i propri risparmi.